FOSCHIA E TRAME,ECCO L’ITALIA DI OGGI.

Oggi il presidente Napolitano ha esortato commosso quasi piangendo i ragazzi a entrare a far politica,cambiarla e renderla socialmente onesta e utile alla gente.
Poi ha ricordato Brindisi,Melissa e il pericolo terrorismo incombente sulla testa di ognuno di noi.
Siamo schiacciati da venti neri e politica che difficilmente sembrerebbe dare spiragli di innovazione e cambiamento negli uomini e nei programmi.
E se Berlusconi si chiede se tornare o meno a far politica,questo e’ un fatto che delinea una crisi di novita’ e ricambio generazionale maggiormente nella destra oramai al cappio.
E sara’ questa difficolta’ a trovare una identita’ a far rifiorire anarchia e terrorismo e trame oscure di servizi deviati?
Il momento e’ difficile e tragico nei suoi incroci che possono sfociare in futuro tranquillo oppure in un tunnel buio e devastante.
Devo dire che questa politica con i suoi uomini non mi da tranquillita’,perche’ credo che sia fasulla e inadatta a prendere decisioni per il bene comune.
Non mi rappresenta,anzi mi disgusta.
In questo casino italiano spero solo che le bombe e i morti non diano una strada a qualcuno,non diano regole e disegni da seguire sotto ricatto.
Brindisi mi da paura perche’ in questo momento della mia vita rivedo cio’ che accadde nel 70,trame e foschia.
 
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...