I SUPER MARIO INVINCIBILI.

Super Mario in politica e Super Mario nel calcio.
Eppure l’uno odiato per scelte politiche da attuare,con grandi sacrifici e futuro incerto per tutti gli italiani.
L’altro,Balotelli,perche’ ha segnato e ha dato al nastro paese l’accesso alla finale europea contro la Spagna.
Eppure il primo Mario,mister Monti,agli occhi dei politici europei e’ l’insegnante che con meticolosita’ e perseveranza,attua programmi politici per salvare uno stato,l’Italia appunto,e una unione europea cotta al punto giusto.
Il culturista calciatore,e’ la vendetta contro chi aveva cantato facili disgrazie al nostro calcio,malato e ladro per lo scandalo calcioscommesse.
Ma Domenica ci sara’ in tribuna Monti,a rappresentare l’istituzione italiana e tutti noi.Si lui che avrebbe voluto sospendere i campionati per tre anni e ridargli fiducia dopo una pulizia morale.
Due figure che anche se vincitrici hanno differenze enormi.
Monti amato in europa,anche se ha dovuto lottare con la tosta Merkel,e l’altra che e’ sbocciata all’improvviso seminando certezze e speranze verso un cammino,l’ultimo,che potrebbe sancire una vittoria morale dei nostri calciatori verso anche chi,Monti,avrebbe voluto dire stop a loro.
Gli italiani stanno dalla parte dello statuario Mario Balotelli,e in lui rivedono una rivincita contro prima i tedeschi,rei di essere troppo affaristici in questa europa a senso unico,e poi verso anche la Spagna super vincitrice in europa con i club.
E allora attendiamo domenica e i due Mario,seppur lontani,avranno la carica di leader e magari si faranno coraggio,vedendosi negli occhi a centinaia di metri di distanza.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...