SMENTITE SUI VELENI A TARANTO….MA….

L’Ilva di Taranto convoca tre scienziati americani per dirci che i fumi e i danni polmonari non hanno alcu nesso in comune.Tutto va bene,(VEDI MONITORAGGIO POLVERI)anzi la grande fabbrica si sforza quotidianamente  a mettere mano a soluzioni tecniche atte a controllare e abbattere i fumi che provocano nell’aria immissione di diossina e pbc.
I soldi comprano le teorie a favore,e allora molti hanno visto in questa farsa internazionale,l’ennesima prova che tra chi vuol combattere l’inquinamento a Taranto(gli ambientalisti)e chi la causa,non sara’ facile trovare mai dialogo e incontri pubblici.
Si tende a difendere le proprie idee con fumosi convegni e ospiti di parte,dimenticando cio’ che e’ stato filmato,detto e analizzato in questi anni dal mondo ambientalista che ha confermato come tra livelli oscillanti di diossina e fumate velenose che colpiscono la citta’,il vero problema e’ la devastante percentuale di aumento di casi di neoplasie e tumori.
Adesso spero di avere dalla parte ambientalista giuste risposte a queste affermazioni,e dall’altra,Ilva,un punto di incontro per ragionare e creare un binario di comunicazione atto a migliorare cio’ che quotidianamente provoca danni alla salute.
Intanto Taranto e’ tra raffineria e Ilva,chiusa nella morsa di un dio produzione che annienta diritti delle popolazioni ad avere aria pulita e spazi verdi.
 
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...