OGGI A TARANTO TUTTO GIA’ SCRITTO,AMICI COME PRIMA…O NO?

L’Italia dei ministri arriva a Taranto sotto un sole forte e le premesse di una intera citta’ di volere un futuro chiaro sulle tematiche legate alla grande industria.
Passera e Clini,non ne sanno abbastanza dei guai che Ilva ha prodotto,certo,ma venderanno sulla bilancia del compromesso una nuova soluzione con una nuova AIA,con promesse di gestione della fabbrica con investimenti e tante tante promesse.
Il tavolo in prefettura poi doveva avere anche rappresentanti dei cittadini,quei cittadini che oggi non hanno potuto manifestare degnamente in piazza della Vittoria perche’ e’ stata interdetta la zona,un po’ come lo fu per Genova nel G8 del 2001.
Adesso che la magistratura ha scoperto,sentito gli intrallazzi per telefono e ha nomi e cognomi dei complici della grande abbuffata in nome del dio acciaio,speriamo che sia fatta giustizia e anche presto.
Rendere inoffensiva l’Arpa col suo direttore,Assennato,e’ l’inequivocabile prova che il privato,messo alle strette da normative e regole,spesso cade nella tentazione di coinvolgerlo nella  grande spartizione della torta,a suon magari di euro.
Insomma oggi in un venerdi’ 17,o si vive o si muore,ma anche o si cambia,e bene senza falsi si,o si deve combattere ancora nelle piazze con fermezza e orgoglio.
Ma la mia paura e’,oggi,che ai tavoli dei ministri ci siano anche persone non idonee a rappresentarci,e oggi,purtroppo,stavano seduti a far finta di difenderci.
Foto tratta da: http://immagini.n3po.com/
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...