VELTRONI E UNA CERTA IDEA DI ONESTA’.

Il gesto di Veltroni di non ricandidarsi piu’ in parlamento,mi ha dato da pensare.

Perche’ mai un politico deve rinunciare ai privilegi e lasciare il treno politico dopo anni di vita parlamentare?

E perche’ Veltroni dice che la politica la si puo’ fare in altri modi e in altri luoghi?

Veltroni anticipa cio’ che dovrebbe avvenire in futuro:la scomparsa dei partiti e l’avanzare dei movimenti.

L’identita’ politica si acquisisce con l’operato,e con esso anche l’etichetta di essere onesto o ladro.

Se dovessimo seguire il teatrino attuale,il gesto veltroniano e’ encomiabile quasi insperato.

Ma verra’ seguito da pochi,pochissimi che invece nella politica vedono una identita’ e non un servizio alla comunita’.

L’essere politico e’ come essere un prescelto,e non importa se la tua ascesa sia stata dovuta al caso o alle amicizie.

Basta esserci in quel calderone degli inciuci e dell’ipocrisia e allora come niente scatta una molla in testa,l’idea di esserci li e per molto anche con i privilegi,i privilegi della casta.

Al contrario dire basta e rendersi conto che il tuo tempo,oppure la tua affinita’ verso quel mondo,e’ finita e’ dura cosa da accettare.

L’appartenenza ad un partito,esserne il perno e la teoria di esso,oggi e’ pura ipocrisia.

Appartenere a una ideologia all’inizio ti distingue,ti rende diverso dal tuo avversario di coalizione,ma ben presto tutto questo ti passera’ veloce e non sara’ piu’ il fine,cio’ per cui tu lottavi.

Appartieni alla massa dei privilegiati,a quelli che hanno denaro e tanto e ,nei casi dei piu’ famosi,il palcoscenico mediatico.

E allora che sara’ mai il gesto veltroniano se non una pazzia,un modo di fare dettato dalla fine della popolarita’ o dal ciao ciao benservito del tuo partito.

La gente sa,riflette e annota.

Sa che il PD e’ lacero nelle sue diatribe interne e nelle vecchie nomenclature che scalciano tra di loro per una mezzora di popolarita’ sul web.

Vedi D’Alema.

“Io mi ricandido se il partito me lochiede”…

Il partito dovrebbe dire che i tempi sono cambiati e il rinnovamento e’ una ricerca per,almeno,dire agli elettori che il cameratismo e’ finito e il vecchiume va in pensione.

E invece la difesa ad oltranza dei diritti acquisiti tra leggi e leggine ti protegge e fotte l’elettore.

Veltroni dal mio punto di vista andrebbe ammirato,elogiato  di una cosa sola:

Foto tratta dal sito TMNews.

dire basta ai privilegi per tornare a vivere….magari in Africa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...