MARCHIONNE E RIVA:IN MEZZO IL SINDACATO,CHE (FORSE)NON C’E’ PIU’…

Marchionne e Riva.Cosa accomuna queste due persone e cosa rappresentano agli occhi degli italiani?
Prendi Marchionne,osannato in America e odiato in Italia,per la sua politica antisindacale verso gli operai iscritti alla Fiom e verso un modo che dovrebbe essere civile e democratico di fare fabbrica.
Quel modo che vorremmo tutti vedere,con il sindacato che difende il lavoratore e l’azienda che rispetta sentenze della magistratura.
Vero niente,visto che hanno dovuto alzare la voce sia Passera  che i media per ammorbidire(cercare almeno…)quel carattere duro e presuntuoso che hanno spesso i dirigenti,che tra crisi economica e rigor Montis,hanno perso la bussola del dialogo e della democrazia.
Veniamo a Taranto.Ennesimo incidente sul lavoro,la morte di un ragazzo che cade dal locomotore e muore schiacciato.Si scopre poi che le manovre per far il suo lavoro sono difficili da effettuare da solo e anzi,in base ad un accordo sindacale,vengono mercificate a discapito del rischio del lavoratore stesso.
La bomba della conferma avviene come al solito grazie a internet e ai social che ,tramite il profilo “Cittadini e lavoratori liberi pensanti”,denuncia la base dell’accordo stesso con tanto di copia del contratto killer.
Ecco il link:?set=a.385884741486092.87582.353368881404345&type=1
Una scomunica da parte dei lavoratori verso il sindacato,sempre piu’ ai margini del mondo reale della fabbrica.
Una presa di posizione di molti lavoratori ma anche un cambiamento dei tempi,dettati da regole economiche rigide e restrittive verso cio’ che non ha piu’ mercato(Alcoa…)e problematiche inerenti al rispetto delle leggi(vedi Ilva e AIA da rispettare con immensi sacrifici economici che dovrebbe fare Riva per continuare ad investire sul territorio tarantino).
La guerra tra diritti e nuovi padroni,con il sindacato che una volta era lo spartiacque tra operai da difendere e interessi del padrone.
 
Advertisements

6 pensieri su “MARCHIONNE E RIVA:IN MEZZO IL SINDACATO,CHE (FORSE)NON C’E’ PIU’…

  1. Bello schifo che abbiano firmato anche i sindacati quel documento che hai messo nel link!
    Qui a Genova c’è una bella scritta su un muro nel porto: “La guerra ce l’hai in casa: basta morti sul lavoro!”

  2. Ciao, Luca. Ho risposto al tuo commento nel mio blog.
    Mi ha fatto piacere di poter leggere cviò che hai scritto sin qui. Tornerò a trovarti. Per adesso mi sono iscritto al tuo blog così non perderò i tuoi nuovi post. Ciao e buona serata.

    • grazie mille per la visita.Oserei dire che vi sono tante Ilva,tanti Marchionne e tanti Riva.Trovo interessante il tuo blog che seguiro’ con immenso piacere.Ciao e a presto e grazie per la risposta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...