IO SCRIVO E ALTRO SANGUE SCORRE SUI VOLTI DEI GIOVANI….

Tutto cio’ che avviene in queste ore a Roma,Milano,Torino e’ cio’ che dobbiamo accettare per forza di cose,e’ cio’ che e’ il risultato della logica dei partiti,dello stare in Europa a tutti i costi,della casta che se ne fotte e ti frega basta che lei abbia sempre la pancia piena,e quella della faccia di Monti perbenista che ti frega e che ti spulcia l’osso per stare con gli amici tedeschi e’ l’Italia insomma che muore.Muore nei diritti,nel futuro che non ha e che muore per i suoi giovani disoccupati a vita che resteranno a vivacchiare ancora per un poco e poi si spartiranno quel poco che rimarra’.

E’ l’Italia dei manganelli visti gia’ nei G8 e della polizia che cerca di arginare la liberta’ a suon di botte.

Ci scappera’ l’ennesimo morto prima o poi e si dira’ che e’ figlio dei black bloc quando invece e’ figlio della fine,della fine di una speranza se non si invertira’ la rotta.

Atene dovra’ fare altri sacrifici per rimanere in questa cazzo di Europa che serve solo alle banche e non da credito a chi si vuol sposare e comprare una casa,e allora Atene tra poco lo sara’ anche Roma e poi tutta l’Italia intera.

Oggi si mena nelle piazze per far credere che si reprime il violento,ma il violento e’ il ragazzino che ha ancora i brufoli in faccia.

E poi’ l’ennesima legge canaglia e vigliacca verso la liberta’ di stampa.Hanno paura i politici,ecco perche’ chi va in tv a raccontare democrazia e regole uguali per tutti,bleffa e lui stesso diventa il pinocchio di turno.

Io scrivo,nelle piazze altro sangue scorre sui volti dei manifestanti.

Annunci

4 pensieri su “IO SCRIVO E ALTRO SANGUE SCORRE SUI VOLTI DEI GIOVANI….

  1. I politici sono pupazzi del sistema capitalista. La rivolta possibile nei confronti del sistema ogni volta viene puntualmente repressa, come dicevi tu, dal G8 in poi, con inutili separazioni concettuali di contorno di cui si fa portavoce in modo ridicolo anche la sinistra tra “violenti” e “non violenti”. Nessuno dice come stanno le cose, che la gente che va a queste manifestazioni è normale!
    E mentre scrivo leggo pure che Israele ha ucciso il capo di Hamas: maledetti guerrafondai pazzi e fascisti, sono senza parole.

    • si Marco dici bene:chi protesta e’ gente normale,gente che studia o si alza la mattina presto per lavorare.le istituzioni stanno perdendo il senso del dialogo e spero solo che la polizia e chi come loro,si tolgano i caschi come hanno fatto in Germania,e si mettano al fianco di noi tutti.allora,forse,i politici avranno paura.ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...