RISCHIO IMPIANTI ALL’ILVA.

Adesso i sindacati attendono Clini e saranno loro molto probabilmente l’ago della bilancia dei futuri giorni a venire.Si perche’ l’unico sindacato a fermarsi e’ stato quello della FIM  adesso e, se dovessero  unirsi nella protesta, sarebbe un passo decisivo verso un attacco mirato alla dirigenza stessa.In passato,denunciato da molti operai stessi,il sindacato e’ stato dalla parte del padrone spudoratamente e grazie solo nell’era dei social network e ad un comitato nato tra gli stessi operai,le acque sono tornate limpide per far chiarezza all’interno stesso dell’Ilva.

Gli scioperi teleguidati da Riva e la giornata pagata,deve per forza di cose essere messa da parte,per il bene della classe operaia.Niente inciuci per affari personali,niente avvicinamento delle parti.Adesso,in queste ore tragiche e ombrose per Taranto,il sindacato deve essere un baluardo di difesa,o altrimenti deve farsi da parte.

La fabbrica presa d’assedio dalla massa operaia,e’ l’emblema della difesa del posto di lavoro senza tessere,la difesa del futuro e di tutto quello che si ha.

Il sindacato se vuole deve alzare le proprie bandiere sui camini e ad oltranza difendere il salvabile.

E di salvabile c’e’ molto.

La dignita’ dell’operaio stesso,la storia di questa industria e il futuro che non puo’ essere cancellato poiche’ un padrone non vuole mettersi in regola.

Taranto ormai il suo “maledetto sistema ” di vita lo ha nel sangue.

Una volta le cozze,il mar Piccolo e i cantieri navali erano l’ossigeno per chi in essi cercava il futuro.

Oggi,il suo ossigeno e’ anche l’Ilva  inutile nasconderlo,viste anche le mancate alternative a essa.

Ma a una condizione:bonifiche,tutela del lavoratore e della salute pubblica.

Se cio’ non si puo’ piu’ fare e rispettare,che lo si dica in faccia senza remore.

Intanto qui ad impianti fermi,il prefetto precetta gli operai che sono in sciopero.C’e’ il rischio esplosione nella zona industriale,come dire un The Day After molto tragico per azzerare cio’ che sembrerebbe,col passare del tempo,un ricatto…occupazionale.

flick 077

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...