12 APOSTOLI HANNO TRADITO GRILLO….

Sembrerebbe che dodici apostoli abbiano tradito Grillo ieri votando Grasso al Senato.

Un tradimento,folle.

Una via personale di assenso consenso verso un elemento del PD di Bersani che tradisce cio’ che era il patto iniziale prima di entrare nelle camere del potere romano:non dar retta ai politici accanto e navigare senza consensi personali ma solo per il bene del popolo.

Ebbene regola rotta forse per colpa dei siciliani del M5S che in Grasso hanno visto la storia della loro terra.

Una storia sancita da lotte di mafia e alla mafia,di processi storici  e di persone eroiche come Falcone e Borsellino che hanno si lasciato in Grasso una scia di continuita’.

Sara’ forse questo il punto dove Bersani ha vinto.Il punto del nome da proporre,quello che ti mette in inbarazzo e ti fa pensare che in fondo e’ impossibile dire no a una persona che ammiri.

Grillo ha perso ieri una parte dei suoi adepti.

Discepoli essenziali nel cammino della “parabola” rinnovamento dell’Italia.

Ma in fondo anche Gesu’ ebbe problemi con qualche traditore…ricordate?

image_preview

Annunci

11 pensieri su “12 APOSTOLI HANNO TRADITO GRILLO….

  1. chissà dov’è il traditore se fra un uomo di Berlusconi indagato per mafia e il procuratore generale antimafia 12 persone con la testa sulle spalle hanno pensato che non si poteva essere neutrali e ci hanno salvato dall’avere un uomo di Berlusconi come seconda carica della repubblica…

    e se il traditore dei suoi elettori fosse Grillo, invece?

      • credo che Grillo non potrà avere con i suoi discepoli lo stesso tipo di rapporto che Bossi ha avuto con i suoi leghisti: i discepoli di Grillo sono fatti in parte significativa di una sostanza diversa.

    • Aggiungo anche che in parlamento ci sono ancora persone inciuciate con problemi di mafia….forse il problema e’ quello di farle fuori,politicamente parlando,per sempre….tra cui quella a cui alludevi.

      • esatto: Grillo non ha avuto forse i voti proprio per questo?

        e comincia per prima cosa a non opporsi se uno di questi sta per essere eletto al posto più importante dopo il presidente della repubblica?

        non lo capisco.

      • grillo ripeto la lotta la deve fare con alleanze sincere su persone affidabili e rappresentative della legalita’ e della giustizia…per il presidente della repubblica si parla di Rodota’ e li ne vedremo di belle….

  2. Mmm questa volta dissento dalla tua opinione. Ti capisco se il Pd avesse proposto quegli irritanti di Fransceschini o Finocchiaro, però a Grasso e la deputata di Sel non si poteva dire di no! E prima o poi bisogna scegliere, anche i grillini hanno dovuto farlo: è vero che è tutto mischiato al giorno d’oggi e le ideologie sono finite, specie in politica, ma poi al momento giusto sei sempre a scegliere, tra destra e sinistra

    • ciao Marco.si ma e’ quello che penso anch’io.cioe’ alla fine,le ideologie grilline,sbattono contro una legge certa e che sempre e’ esistita:la nomina di un rappresentante.ripeto Grasso era ben visto da alcuni nel m5s.cosi’ come anche la neo eletta alla camera.ripugnabili le altre due opzioni che tu hai menzionato per la loro storica appartenenza in politica(anche Renzi parla di svecchiare il parlamento…)certo il casino nel m5s e’ iniziato…

  3. Grillo, già prima delle elezioni, aveva perso il rapporto con la democrazia. Ha finito per essere solo un imbonitore, un predicatore senza capire che il cambiamento per via Parlamentare richiede pazienza e costanza ed in casi come quelli del Senato ieri, in presenza di un ballottaggio tra due, non partecipare al rinnovamento voleva dire confermare il presidente uscente, non solo proveniente dalla Sicilia e dal berlusconismo ma anche dagli ambienti poco raccomandabili dell’isola.
    A volte, comportarsi come Grillo, vuol dire essere kikker della democrazia non partecipi del suo rafforzamento.
    Con tutto il rispetto per il centinaio di eletti ai quali verrebbe imposto di “obbedir tacendo”. Ma forse Grillo non ha studiato abbastanza per sapere che ciò è “leninismo deteriore”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...