E MIO PADRE MI DISSE:NOI SOGNIAMO…

C’e’ sempre un momento della vita che ti senti ateo.

Non credi,non preghi,pecchi.

Vabbe’ peccano anche i preti e le suore capirai,pero’ e’ quel fatidico momento della tua vita che rimetti in gioco cio’ che ti hanno inculcato i genitori,la scuola(quella a conduzione dei sacerdoti,suore,opere pie ecc…),la zia,la nonna.

Poi arriva la musica che con i testi miscredenti accentua quel senso di dubbio che specialmente in eta’ adolescenziale ti affligge e il gioco e’ fatto.

Ma a questa eta’,la mia 45 anni,si e’ atei o possibili anime da ricondurre sulla retta via?

Si puo’ aver sviluppato una certa idea di religione,chiesa,preti buoni e orchi travestiti col saio.

Ma si deve scegliere,per forza di cosa.

Non puoi essere ateo a meta’,ci mancherebbe.

E’ come dire essere ubriachi in parte pur avendo bevuto dieci birre pesanti…eh?

Allora ho trovato un compromesso.

Credo a qualche cosa che non vedo ma che credo ci sia ma nutro dubbi fino a quando non si manifestera’ dinanzi a me.

Sbaglio?

Non mi e’ mai piaciuta la fede forzata,quella dei banchi di scuola dove devi recitare l’Ave Maria a tutti i costi senza convinzione.

COME DICEVA TERZANI:HAI FEDE?BENE ALLORA DIO E’ ANCHE QUESTA PIETRA.

Aveva ragione il grande Tiziano.Dio puo’ essere tutto o niente,la creazione meravigliosa della vita puo’ essere o una chimica casuale oppure un signore che un giorno ha deciso di iniziare un percorso che ci ha portati tutti qui.

A volte,con mio padre filosofo,scherzo su una cosa.

Gli dico:ma cosa e’ il nulla?E lui:niente.

Ma prima del nulla,cioe’ il buio o il vuoto c’era qualche cosa?

E lui:ma certo,pero’ aspetta mi dice continuando la conversazione:sai,caro mio,noi stiamo sognando.

Oddio.Allora ci sveglieremo dopo aver dormito cosi’ a lungo o solo per pochi attimi di vita?

E lui:SI.

Capito ragazzi che gran casino che c’e’ nella mia testa.

Una cosa devo dire pero’ in conclusione.

Credo nel prete operaio,don Andre Gallo o don Ciotti.

Credo nelle mense dei poveri,quelle si che sono la vera carita’ no l’8 x 1000…..

Credo nel prete che nella predica per farti capire parla di droga,sesso e devianza giovanile per farti afferrare un concetto basilare:la realta’ che spesso la chiesa non ha visto,o messo da parte.

Insomma vari concetti possono portarti a una confusione,ma l’importante e’ crederci a qualcosa,anche nella pietra di Terzani….e voi che dite?

©arallagianlucafoto

©arallagianlucafoto

Advertisements

4 pensieri su “E MIO PADRE MI DISSE:NOI SOGNIAMO…

  1. Io non credo in Dio. Credo che l’esigenza di spiritualità ci appartenga, che abbiamo bisogno di trascendenza, ma che è possibile dare spazio a quelle parti senza inventare un dio. Quando mi sento parte della vita, quando mi sento un frammento nel flusso dell’evoluzione il mio ego si ridimensiona e si apre alla vita, agli altri esseri umani. Uso la parola “vita”come si usa la parola “Dio”.
    Sono evoluzionista, non creazionista. Penso che dopo la morte non ci sia nulla, e che ciò che di noi continuerà a vivere sarà ciò che avremo seminato e donato agli altri, finché quegli altri che ci hanno conosciuto vivranno.
    Si può vivere senza Dio, ma si vive molto male senza spiritualità.

    • Concordo.La spiritualita’ e’ ricerca,pace e percorso.Ridimensionare il tutto on icone sacre potrebbe essere riduttivo.sarebbe meglio aprirsi slla vita a tutti e seguire un proprio destino.credo che la chiesa,seppur seguendo le proprie origini,stia capendo l’importanza della sua credibilita’ avvicinandosi cosi a una conferma:ha anche sbagliato lei nei secoli.grazie per il commento a presto.

  2. Io invece credo profondamente in fondo, nonostante gli sforzi non riesco mai ad essere del tutto evoluzionista come diceva Chiara..Almeno finora, poi magari cambierò! Però intendo, penso che dopo la morte ci debba essere per forza qualcosa. Però nonostante creda a mio modo, so anche che una vita passata a credere è una vita sprecata, insomma, alla fine non scelgo di stare da una parte né dall’altra, so quello che penso, ma preferisco far finta di niente e vivere da miscredente! Comunque tuo padre è un grande : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...