Schiavi a Venire?

Devo dire che più leggo il libro sulla vita di Steve Jobs e più credo che il ragionamento personale oramai sia deviato su un binario unico:quello del pensiero conciso.
Tutto dipende dal fatto che la velocità della risposta informatica è elevata e immediata.
Ci stiamo trasformando in macchine veloci,per stare al passo dei computer,telefonini.tablet,…..
Stiamo perdendo una caratteristica che i nostri nonni avevano:la pazienza.
Ma anche la calma,particolare non Trascurabile in questa società dove esser lenti é vista come anormalìtà.
Il computer amico dei nostri giorni,é il nostro nuovo educatore.
Lui veloce e sicuro,ci obbliga a esserlo anche noi,nelle risposte e nei ragionamenti.
Se andasse lento,ci darebbe più spazi di meditazione,di libero arbitrio e di errore.
Ci nega questa possibilità,schiavizzandoci felicemente e ci educa a suo modo.
Ci prenderà”ostaggi” di lui come quando un mago ipnotizza uno spettatore,rendendolo schiavo .
Allora beneficio oppure visione troppo fantasiosa di un compagno di avventura che sta prendendo troppo spazio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...