BASTA

Quanto mi  da fastidio questo modo tutto nostrano di credere ancora al salvatore della patria.

Si colui che ci dirà  che siamo fuori dalla crisi,che il paese è  risorto,che la politica è  lealtà.

Ma basta anche Grillo,i suoi seguaci che non fanno altro che fare il normale e che,invece,sembrano a tutti marziani diversi.

Ma basta poi ancora con la storia di Berlusconi,della lega razzista,del Renzi che è  un finto comunista..basta.

Vedi  la Grecia,si ribella, manda a fanculo la Troika e riparte con il suo popolo,quello della fame e della monnezza come tavolo quotidiano.

Basta con la storia,e vengo alla mia città, dell’Iva che chiuderà  e al suo posto si farà  un giardino.

Cazzate dette li per farci sperare e sognare,sapendo che nel nostro DNA abbiamo anche diossina e altre sostanze per generazioni.

Basta anche di dare speranza ai giovani,quelli del precariato che sudano negli uffici sapendo che non faranno la carriera dei loro padri,fortunati ad avere la Dc e la cinquecento.

Basta a credere al nemico nero,quello che anche l’America ha fatto nascere e che oggi combatte e teme.

Basta,ora bisognerebbe credere in noi,ditemi che non è  vero…?

Annunci

3 pensieri su “BASTA

  1. Ciao Luca, torno a leggerti dopo tanto tempo e mi fa sempre piacere! Siamo un popolo di ingenui e creduloni o forse semplicemente dei pigri.. io stesso mi sto facendo un esame di coscienza ultimamente, occorre ripartire da noi stessi e ampliare le nostre visioni senza credere a quello che ci viene dato e detto in maniera cieca. Il problema, oltre alle false speranze, è la totale mancanza di speranza e di mobilità, in questi giorni mi sto dando un po’ da fare per cercare di cambiare lavoro, ma quando, come mi è capitato già in un paio di occasioni, è la stessa offerta di lavoro a dirti: “tieniti quello che hai” vuol dire che siamo proprio fermi. Occorre ripartire da se stessi, perché spesso quello che hai intorno è frustrante ed è vero, occorre dire: “basta!” Un caro saluto : )

    • Grazie Marco per la visita.La mia impressione è che vogliono farci demolire la nostra autostima e assieme a essa il nostro futuro.Ci vogliono aggrappati a false speranze,come un PIL che cresce a passo di gallina e il lavoro che è sempre più un’utopia del terzo millennio. Ti auguro di poterti sistemare e ritrovare quello spazio giusto dove la parola dignità e rispetto siano compagni che ci possano dare un sereno futuro. Credere in noi stessi,certo.Essere comunque sia positivi e attenti sempre comunque agli inganni.Ciao a presto caro amico mio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...