SE NON VOTI NON SEI COGLIONE,ANZI…..

Bisognerà andare a votare per le regionali a maggio.

Un diritto,certo.

Ma posso anche non credere nel diritto,nel voto democratico e nella politica di questi tempi?

E perché  mai il solito discorso che “voto non dato è  regalato” deve fare da viatico verso un’azione che,per questo ovvio motivo tecnico matematico,ci dovrebbe indurre ad andare,appunto,in cabina elettorale?

Posso essere un disertore del diritto datomi da uno stato che,attualmente,non riconosco come serbatoio dei miei diritti e delle mie aspirazioni?

Posso essere più  contento standomene a casa e essere tra chi non ha dato il proprio consenso a un candidato pur facendo parte della percentuale dei non votanti ma influente al vincitore?

Insomma la mia moralità  ,o meglio il mio giudizio personale,può  ancora esistere e farmi contento e felice nonostante la mia assenza?

Se si,allora,non condannate chi ha deciso di andare con la famiglia al mare o dove sia,e,specialmente,non relegatelo nel ghetto discriminatorio dell’assenteista consapevole di un diritto.

Questo,credetemi,fa più  rabbia dell’ottusita’ dei politici stessi e della loro arroganza a ritenerci carne da macello del proprio  curriculum vitae che ,nelle loro scalate politiche prima al comune,poi alla provincia  passando per la regione e aspirando al parlamento,ne fanno le verie bestie attuali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...