IL “DIVERSO”.

ultimo_pannella_2016
Guardavo da piccolo la tribuna politica e Pannella era lo showman del panorama di allora.
Si presentava in tv con bavaglio,ricoperto da un lenzuolo per fare il fantasma contro i diritti negati alla sua informazione.
Insomma era diverso e nel tempo poi,ho capito che cosa rappresentava.
Rappresentava la parte che tutti vorrebbero in una persona che ,grazie alla politica dei palazzi,cerca di mettere a luce una regola ignorata anche oggi.
La regola dell’eccezione,quella che appare di rado oggi in politica ma che contraddistingue l’uomo(o la donna) dagli altri.
Pannella era idealista certo,ma essenziale nel chiedere i diritti,le regole della verita’ e quelle del rispetto comune.
Certo e’ stato anche mercenario,cambiando casacca di coalizione per non
morire, scomparendo nel dimenticatoio senza far parte piu’ di un sistema che lui amava e odiava.
Ma una casacca cambiata rimanendo sempre diverso,sempre attira popoli e idee.
Con Radio Radicale poi ho seguito le conversazioni con Massimo Bordin,amico amato e odiato,e i loro pomeriggi o lunedi’ in replica,lunghi interminabili che,nella sede densa di fumo di sigaretta e sigaro, apparivano lezioni di vita.
Pannella adesso che e’ morto rimane ma lascia un vuoto che difficilmente verra’ colmato.
Perche’ il diverso,l’eccezione,e’ merce rara e con lui va via una parte di italiani che speravano in un raro momento di ideologia e speranza futura.
Ma anche lotte vinte,il divorzio in primis,e la verita’ per tutti che, spesso,viene sottaciuta dai poteri e, come concubine,va a nozze con i palazzi.
Ciao Marco,sono cresciuto anche grazie a te,a presto.

13 pensieri su “IL “DIVERSO”.

  1. Ciao Luca, ho letto con piacere questo tuo saluto a Marco. Non condividevo tutto di lui, ma certamente ha condotto delle grandi battaglie, ed essere diversi, in questo piattume che ci circonda, è senz’altro un pregio. Buon fine settimana, Giusy

    • Cara Giusy nonostante il suo burbero carattere,Pannella aveva un gran cuore.Figura carismatica,laica e provocatoria.Ma se ci fossero oggi più tipi come lui,avremmo una politica vera,quella di strada per intenderci,e non quella dei fraseggi dovuti e le false apparenze.Ciao e buon fine settimana.

      • PRIMA LETTURA (Pr 8,22-31)
        Prima che la terra fosse, già la Sapienza era generata.
        Dal libro dei Proverbi

        Così parla la Sapienza di Dio:
        «Il Signore mi ha creato come inizio della sua attività,
        prima di ogni sua opera, all’origine.
        Dall’eternità sono stata formata,
        fin dal principio, dagli inizi della terra.
        Quando non esistevano gli abissi, io fui generata,
        quando ancora non vi erano le sorgenti cariche d’acqua;
        prima che fossero fissate le basi dei monti,
        prima delle colline, io fui generata,
        quando ancora non aveva fatto la terra e i campi
        né le prime zolle del mondo.
        Quando egli fissava i cieli, io ero là;
        quando tracciava un cerchio sull’abisso,
        quando condensava le nubi in alto,
        quando fissava le sorgenti dell’abisso,
        quando stabiliva al mare i suoi limiti,
        così che le acque non ne oltrepassassero i confini,
        quando disponeva le fondamenta della terra,
        io ero con lui come artefice
        ed ero la sua delizia ogni giorno:
        giocavo davanti a lui in ogni istante
        giocavo sul globo terrestre,
        ponendo le mie delizie tra i figli dell’uomo».
        Cara Giusy intanto io inizio ad informarmi…pian pianino.
        Buona domenica.

      • Bravo! Hai centrato l’obiettivo, sono davvero contenta…Questo testo è stato scritto secoli e secoli fa e, di sicuro, non conoscevano l’astronomia o l’atemporalita’ di un’altra dimensione. Per farti un altro esempio biblico, voglio farti notare che l’Apocalisse è un evento che ancora si deve realizzare, perciò è futuro, ma nella Bibbia è stato scritto circa 2000 anni fa da S. Giovanni, orbene, siamo di nuovo di fronte, ad una compresenza di tre elementi: passato, presente e futuro. Non ti confondere però, che se è scritto, significa che è tutto predestinato, mi raccomando, niente è predestinato, anche perche questo pensiero è calvinista e non cristiano. Nella dimensione di Dio, al di fuori del tempo e dello spazio, ogni azione si vede dall’inizio alla fine, MA SENZA DETERMINARLA. Gli eventi drammatici dell’Apocalisse, si avvereranno nel tempo, MA FUORI DAL TEMPO, invece già si vedono e già si conosce la fine della storia. Vorrei scrivere un post sull’Apocalisse…ma la gente già pensa al mare e chi te lo legge? Sono fiera di te, oh si, hai volontà di sapere, ti si schiuderanno un sacco di porte. “Chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto”….Stai attento alle coincidenze…vedrai, vedrai…quante cose inaspettate ti capiteranno per aiutarti a capire! un caro saluto gioioso. Giusy

      • Ciao Luca, ho pensato di scrivere un post su alcuni brani tratti dalla Bibbia, per dimostrare l’eternità di Dio e l’interagire tra la dimensione di Dio atemporale e la nostra dimensione spazio-temporale. Posso usare il brano che hai citato tu? Vorrei far comprendere meglio questa importantissima cosa. Fammi sapere, sai per correttezza, non mi piace scrivere l’intuizione di un altro. Ciao, Giusy.

      • Devo scriverlo prima delle vacanze….e poi da settembre farò una campagna a sfinimento per il NO, sul referendum costituzionale, sperando di essere in parecchi…a batterci per non far toccare la nostra, SACRA COSTITUZIONE. Serena sera!

  2. io a quei tempi votavo radicale e quindi puoi ben capire che il tuo commento lo condivido e mi è piaciuto
    un po’ meno mi son piaciuti gli ultimi suoi anni (solo politicamente parlando) come pure quelli di un altro personaggio di spicco di allora (Emma Bonino) …
    ciao e buon fine settimana 🙂

    • Caro Claudio ti comprendo.Marco è e rimarrà pietra fondamentale per chi vuole dare un senso alla propria vita.Rispetto, pacifismo, diritti e uguaglianze.Discorsi scomodi per chi solo adesso riconosce il lui grandi meriti.buon week end.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...