TORNADO,FULMINI….MA DOVE SCAPPO?

28  Novembre 2012 ricordate il tornado sull’ILVA….

https://www.youtube.com/watch?v=jrn7ryLVOak

8 Luglio 2013 Raffineria ENI TARANTO

https://www.youtube.com/watch?v=FGNG0EgazMg

Un fulmine forse ha messo out lo stabilimento tarantino ENI,facendo andare in tilt tutto il sistema.

Le conseguenze sono state:odore forte e fastidioso al quartiere Tamburi,sversamento in Mar Grande di idrocarburi e paura della popolazione.

Si vive sapendo del rischio che la citta’ corre avendo a due passi questi colossi industriali.

Ma cosa si fa’ per informare la popolazione in caso di incidente industriale?

Taranto ieri ha avuto anche un decesso di un ragazzino colpito da un fulmine sulla spiaggia del litorale pugliese.

Sembrano coincidenze,certo,ma si deve ben sapere che con lo sconvolgimento del clima terrestre,saranno sempre piu’ forti questi fenomeni e andranno a unirsi a quelli gia’ esistenti come l’inquinamento in primo luogo.

Sarebbe opportuno,e lo scrivo da tempo,sapere cosa fare in caso di incidente industriale,cosa che si suppone possa accadere e che necessita anche delle contromisure da adottare per l’incolumita’ della gente tarantina.

Certo eventi come il tornado e’ cosa rara,ma si suppone anche che una semplice tromba d’aria  possa causare danni allo stabilimento Ilva con serie conseguenze per tutti.

Quindi,da queste pagine,colgo l’occasione per ribadire con urgenza al comune in primis,all’Ilva stessa e al Prefetto di Taranto,la necessita’ di simulazioni di evacuazione in caso di incidente industriale.

Dove andare?

Cosa fare per prima cosa?

I punti di ritrovo per chi non ha mezzi di trasporto?

URGENTEMENTE CERCASI PIANO DI EMERGENZA IN CASO DI INCIDENTE INDUSTRIALE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

IL TEMPO CHE AMO.

Oggi una pioggia tremenda sulla mia citta’,Taranto.

Temporale e vento,mare mosso e lampi.

Il tempo cosi’ mi piace,odio la luce forte dell’estate italiana.

Amo quell’odore del bagnato,anche per questo ho intitolato questo blog LA POZZANGHERA.

Quella che si forma sulla strada,ristagna o che viene eliminata dal passare delle auto sopra.

Pioggia,acqua da lassu’ che viene a cadere,pulendo i nostri cuori e facendoci riflettere.

La nuvolosita’ mi piace,quella non uniforme ma formata da nuvole in gruppo,bianche e maestose.

La limpidezza di una giornata di tramontana e’ l’unica via di salvezza alla visione mia personale di giorni senza nubi…..

Forse per il freddo e l’aria fine,pulita che ti taglia e ti fredda il viso.

Taranto oggi era cosi’,con le nubi,il vento e il fresco di un Maggio atipico meridionale.