FORMIGONI L’IMMUNE DALLA GALERA.MA FINO A QUANDO?

Formigoni,Lusi e altro ancora.Gli interessi personali,la bella vita con  barche e isole del Pacifico…alla faccia di noi che ci facciamo un mazzo cosi’ per campare,portare avanti la giornata tra mille angoscie e difficolta’.
Questi signori oltre al danno la beffa.La beffa di dire bugie ancora rafforzando il loro potere non dimettendosi e,anzi,rimanendo nei posti del comando per ricordarci che  la legge,e’ permissiva specie con la casta.
Allora Lusi uscira’ di galera,fara’ nomi e dira’ verita’ che dovranno essere confermate da riscontri tangibili e Formigoni,invece,sara’ l’ennesima figura piena di dubbi e malevolenze su di essa.
Una figura altezzosa ma che vive perche’ la si fa’ vivere.Se si hanno prove e riscontri,allora e’ meglio colpirla subito,dinanzi a taccuini e microfoni cosi’ come fu per Craxi nel passato.Le monetine sulla sua testa sancirono una verita’,quella di tangentopoli e una vittoria per la magistratura e per noi tutti.
Vedere Formigoni libero di fare i cazzi suoi sapendo che e’ forse colpevole,danneggia tutto il sistema basato sul rispetto verso i cittadini.Si sbaglia a condannarlo e colpirlo per il solo scopo di annientarlo politicamente.
Meglio sarebbe arrestarlo con la verita’,quella che attendiamo anche in altri casi.
Poi si va in galera se rubi una mela…ma certo non ti chiami Formigoni….
Annunci

LUSI?LA FARSA, E LA CRICCA CHE FARA’ ANCORA LA SUA PARTE…..CREDO!!!

Lusi verra’ lasciato in pace perche’ un domani potrebbe capitare ad un altro e allora la ruota se dovesse girar male sarebbe la rovina di qualcuno seduto li in Parlamento.
Lusi ha detto,ha condannato Rutelli e ha fatto capire,a noi tutti,che la politica e’ una specie di comune assenso affinche’ illegalmente si possano trarre vantaggi personali.
Bossi,il trota e la Lega sono stati gli ultimi di una lunga serie ad essere coinvolti in scandali economici a danno del proprio partito.
Lusi e la Margherita affari e consenso,tacito o ufficiale cosa importa?
Un po’ come il papello e la trattativa Stato e mafia.Si sa, si crede che possano essere stati fatti passi ufficiali ma nessuno vuol incolpare quello li e quell’altro.
Insomma l’Italietta viene ancora fuori e noi tutti siamo costretti a vedere,in diretta televisiva,l’ennesima farsa di un processo con la sentenza gia’ scritta(oddio deve ancora finire…ma credo che se due piu’ due faccia quattro…)e allora vai con i titoloni sui giornali e i partiti(PDL nel caso)a mettersi da parte per paura di diventare loro stessi tessitori di una sentenza contro una cricca,la politica,che fa comunque comodo a tutti gli schieramenti.